Tour2Include: L’integrazione dei migranti nelle professioni legate al turismo

Esigenze di competenze e formazione per l’empowerment professionale e l’occupabilità dei migranti

Il 3 febbraio 2021, i Partner di Tour2Include si sono riuniti per discutere l’attuale realizzazione del progetto e la strada da percorrere per lo sviluppo di strumenti di formazione per l’integrazione dei migranti nei settori legati al turismo.

Durante la sessione, i Partner hanno avuto uno scambio di opinioni molto proficuo che ha riguardato il quadro teorico della formazione, l’analisi di fondo dei bisogni dei destinatari e la metodologia da seguire.

I bisogni dei migranti sono stati suddivisi in tre categorie principali:

Competenze trasversali generali Soft Skills interculturaliCompetenze professionali legate al turismo
Fiducia in se stessi
Capacità di risolvere i problemi
Comunicazione orale e scritta
Gestione del tempo
Capacità di lavorare in team
Autonomia e flessibilità
Voglia di imparare
Comprendere il codice di condotta e le maniere generalmente accettate in diverse società e ambienti
Consapevolezza e rispetto dei diritti fondamentali degli individui e dei gruppi
Buona comprensione e capacità di parlare la lingua locale
Conoscenza del territorio locale
Competenze informatiche e digitali di base
Conoscenza di base delle principali norme igieniche e alimentari

Su questa base, sotto la guida del partner greco AKMI, i Partner concentreranno i loro sforzi sullo sviluppo di cinque moduli di formazione, che consistono in:

  • Competenze trasversali generali
  • Competenze interculturali
  • Abilità communicative
  • Competenze legate al turismo
  • Competenze digitali (Applicazioni di base del computer e alfabetizzazione web)

Ogni modulo è progettato in ulteriori sotto-unità (cioè unità didattiche), ognuna delle quali si concentra su un segmento specifico dell’argomento. I Partner hanno rivisto i risultati dell’apprendimento attesi da ogni modulo di formazione, assicurando la loro coerenza con i bisogni degli utenti e la loro legittimità in considerazione dello scopo generale del progetto.

Il toolkit di formazione sarà completato da un glossario per una comprensione rapida e intuitiva dei concetti chiave.

Nel Progetto, IDP porta la sua consolidata esperienza e competenza come fornitore privato di servizi di educazione per adulti. IDP ha 25 anni di esperienza nella collaborazione internazionale e transfrontaliera nel campo della promozione dell’imprenditorialità. IDP contribuirà in modo significativo alle attività tecniche e operative del Progetto svolgendo attività di analisi e di mappatura dell’ecosistema italiano, contribuendo alla strutturazione dei moduli e allo sviluppo di metodologie per un insegnamento e un apprendimento efficace.

Per maggiori informazioni sul progetto, visitate: https://socialimpact.eu/tour2include

Seguiteci su:

www.idpeuropa.comFacebookLinkedInInstagram