Smart Working – Formazione innovativa e flessibile per le PMI: la proposta SWIFT SME è stata approvata!

Nel settembre 2020 la Nationale Agentur Bildung für Europa beim Bundesinstitut für Berufsbildung (Agenzia nazionale Erasmus+ in Germania) ha comunicato l’approvazione della proposta SWIFT SME – Smart Working: formazione innovativa e flessibile per le PMI, nell’ambito della KA2 Cooperation for innovation and the exchange of good practices – Strategic Partnerships for vocational education and training.

Le Piccole e Medie Imprese dell’UE sono le più colpite dagli effetti negativi della pandemia COVID-19 e del lockdown: l’Europa è “chiusa per le imprese” e, mentre le grandi aziende dispongono di sistemi per implementare il telelavoro e lo Smart Working, le PMI (soprattutto le micro-imprese) non dispongono di sistemi ICT né di politiche per il lavoro a distanza per il loro personale. Inoltre, le PMI dell’UE sono le più esposte al rischio di non essere in grado di garantire la continuità del business e di essere resistenti in tempi di crisi. Soprattutto, sono meno inclini a raccogliere i benefici che lo Smart Working può portare a causa della mancanza di linee guida sulle soluzioni e pratiche ICT più adatte per implementare lo Smart Working. C’è quindi un bisogno pressante di equipaggiare le PMI e di dare al loro personale la possibilità di implementare lo Smart Working.

In questo contesto, SWIFT SME mira a:

  1. Colmare le lacune di competenze individuate dall’UE e dagli enti nazionali per dotare le PMI di capacità, competenze e soluzioni per essere più flessibili, reattivi ed efficienti nell’adattamento allo Smart Working.
  2. Fornire alle PMI e al loro personale gli strumenti per sviluppare competenze e abilità per adottare e adattarsi allo Smart Working per la loro resilienza, competitività e crescita.
  3. Migliorare la reattività e la flessibilità delle PMI dell’UE per garantire la continuità aziendale nei momenti di bisogno e di crisi, aumentando al contempo la loro competitività ed efficienza attraverso un efficace Smart Working.
  4. Aumentare la crescita e la competitività delle PMI dell’UE attraverso una formazione più pertinente e tempestiva per dotarle degli strumenti operativi e delle competenze necessarie per essere più resistenti e flessibili.

SWIFT SME produrrà una piattaforma OER multilingue contenente formazione e strumenti per lo Smart Working che sarà sviluppata e fornita ad almeno 120 studenti durante la realizzazione del progetto. I corsi di formazione saranno sviluppati sulla base di attività di mappatura e di analisi delle politiche a livello europeo. SWIFT SME sarà cofinanziato dal programma Erasmus Plus della Commissione Europea e sarà attuato tra il 2020/22. Il progetto riunisce 6 partner di 5 paesi (Belgio, Germania, Italia, Romania e Spagna).

Nel Progetto, IDP porta la sua consolidata esperienza e competenza come fornitore privato di servizi di educazione per adulti. IDP ha 25 anni di esperienza nella collaborazione internazionale e transfrontaliera nel campo della promozione dell’imprenditorialità. IDP contribuirà in modo significativo alle attività tecniche e operative del Progetto svolgendo attività di analisi e di mappatura dell’ecosistema italiano, contribuendo alla strutturazione dei moduli e allo sviluppo di metodologie per un insegnamento e un apprendimento efficace.

Per ulteriori informazioni su SWIFT SME e altre iniziative di IDP European Consultants:

www.idpeuropa.comFacebookLinkedInInstagram